Chiudi
Lavoriamo con te Pulizia e Igiene

L’intervento di Roberto Galli su GSA di Aprile Speciale COVID-19

Rachele-Cortesi
Rachele Cortesi
Social Media Manager

GSA Aprile2020

Nel numero di GSA di Aprile 2020 “Speciale COVID19”, il nostro A.D. Roberto Galli, in qualità di Presidente di AfidampCom, ha evidenziato come in questa situazione di emergenza la pulizia è un’operazione essenziale, soprattutto in sanità: “Grave l’esclusione dei distributori del cleaning professionale dall’elenco delle attività essenziali”.

La lettera a Giuseppe Conte

Durante l’intervista è stata messo in evidenza come il mancato inserimento nel DPCM del codice Ateco dei Dealers tra le attività essenziali, abbia provocato molti disagi alla categoria e come Afidamp di sia mossa con una lettera al presidente Giuseppe Conte per spiegare come sia fondamentale il ruolo di chi produce e distribuisce macchine, attrezzature e prodotti professionali per la pulizia e sanificazione ambientale; ruolo che non è mai stato così evidente come in questo periodo di emergenza, nell’interesse della collettività, del benessere comune e del singolo cittadino.

A_GSA_AFIDAMP

Il ruolo dei distributori formati e specializzati

L’intervista continua con una riflessione su tutti i piccoli venditori improvvisati che stanno entrando prepotentenemente sul mercato. Un consumatore non informato che deve affrontare una situazione come questa a chi si affiderebbe? A chi non ha mai visto un detergente, un PMC, un DPI o una macchina per la pulizia industriale? Ad un sito e-commerce? Oppure ad aziende con professionisti in grado di dare risposte tecniche durante il pre e post vendita?”

Una nuova situazione che è venuta a crearsi è il proliferare di attori che nulla hanno a che fare con il settore del cleaning; ovvero aziende completamente estranee al mondo del pulito professionale che, però, hanno attività avviate di importazione con i paesi nei quali vengono prodotte mascherine, guanti e DPI in generale. Questa condizione sta generando una moltiplicazione dei costi di tutti gli strumenti di primaria importanza, commercialmente incomprensibile che rasenta l’aggiotaggio, con richieste di pagamento anticipato al distributore, il quale difficilmente riuscirà a sua volta a farselo riconoscere dal cliente abituale.

Allo stesso tempo, sul mercato interno, aziende di settori assolutamente estranei al nostro si improvvisano “esperti” di sanificazione e offrono soluzioni “certificate” per affrontare il Covid 19 a norma di DPCM. In un momento difficile come questo il mercato non ha bisogno di improvvisazione e speculazione, piuttosto necessita di risposte tecniche, scientifiche e concrete; risposte che Afidamp insieme ai suoi associati garantisce da oltre trent’anni.

 

Vuoi leggere l’intervista completa?

Clicca qui


Condividi
Potrebbe interessarti anche

Come possiamo aiutarti?

Trasforma la pulizia quotidiana in un’opportunità per tutta la tua azienda